Entrare tra quelle mura mi ha fatto comprendere quanto sia piccolo e chiuso il microcosmo in cui viviamo, piccolo e chiuso perché l’egoismo ci spinge a vedere solo noi stessi e pochi frammenti della realtà che ci circonda. Altri frammenti sono invece spazzati dal vento dell’indifferenza.

Voi mi avete aiutato a capire che siamo tutti allo stesso modo capaci di agire e pensare. Ciò che sta dentro di voi, bello o brutto che sia, sta dentro di me con le medesime potenzialità. E’ così difficile capirlo… ma voi mi avete regalato questa fortuna.

Vorrei solo essere in grado di trasmettere quest’onda di pensieri per contagiare quelle persone che, vicino a me, pensano di essere superiori a simili sbagli e giudicano con asprezza chi li ha commessi. Non so quali siano gli strumenti più giusti, posso solo tentare, come ringraziamento a voi che avete contribuito a rendermi una persona migliore“.

Altri commenti dei partecipanti al workshop 2005 qui

Annunci