“L’Associazione guide e scout cattolici italiani organizza un workshop di Educazione alla legalità, rivolto a Rover e Scolte lombardi, ovvero a ragazzi e ragazze maggiorenni inseriti nel mondo dello scoutismo. Ventiquattro ore di riflessione dal pomeriggio di sabato 10 marzo al pranzo della domenica, per conoscere, discutere, confrontarsi sui temi della giustizia e della legalità. Partendo dalle leggi degli scout, per arrivare a quelle dello Stato, analizzando le conseguenze che la violazione delle regole comporta sul vivere in società. Sabato pomeriggio i ragazzi discuteranno con Lorenzo Frigerio, giornalista, su “Legge scout e legge mafia: quali differenze?“. Alla sera i partecipanti si divideranno in gruppi e parteciperanno a incontri “tematici” con enti e associazioni impegnate nella lotta contro le devianze e la criminalità. Cinque gli argomenti in programma: Prostituzione. L’esperienza della Lule, con la partecipazione al servizio notturno dei volontari. Tossicodipendenza. L’attività della Comunità nuova di don Gino Rigoldi e di Telefono amico. Disagio giovanile. Un incontro al bar Barrio’s presso la Comunità nuova di Milano. Clandestini. Visita alla redazione di Terre di mezzo, giornale di strada, e colloquio con il direttore e con un venditore extracomunitario. Usura ed estorsione. Visita alla redazione di Omicron, relazione di Simona Peverelli, caporedattrice, e preparazione di un articolo per il mensile. Domenica, infine, “Tirare le somme”: la chiusura del workshop con scambio di informazioni sulle esperienze fatte”.

(tratto da Omicron, numero 31 – febbraio/marzo 2011)

Annunci